Chiesa di Travedona

Chiesa di travedona

La chiesa di Travedona
Photo credit antonio.ania panoramio

 

La chiesa di Travedona

La chiesa di Travedona è  dedicata ai SS Vito ,Modesto e Crescenzia, di cui ancora oggi possiamo ammirare l’affresco sopra il portone d’ingresso.

La sua costruzione,o meglio ricostruzione, risale al 1575  per volontà dell’ Arcivescovo Carlo Borromeo. San Carlo Borromeo, durante una visita pastorale in questa zona, ordinò infatti di abbattere la precedente chiesa ( che a quanto risulta dalle cronache era in pessime condizioni e ormai cadente) e di ricostruirla nuova. Per la sua costruzione furono utilizzati anche dei materiali provenienti dalla chiesa di Monate dedicata ai Santi Macario e Celso ( di cui oggi non si conosce l’ubicazione), che sempre in occasione di quella visita fu deciso di abbattere.

Come detto, l’originaria chiesa di Travedona aveva origini ben più antiche, le prime notizie certe sono riportate dal Liber Notitiae Sanctorum Mediolani del 1134 anche se , il ritrovamento di alcuni frammenti di elementi decorativi fa presupporre la sua costruzione tra il IX e X secolo .

Dopo la sua ricostruzione di fine ‘500, la chiesa di Travedona ha subito vari rimaneggiamenti e restauri tra il 1600 e il 1800, per essere riammodernata ed ingrandita. Il suo aspetto attuale è frutto dell’ultimo restauro, avvenuto nel 1990.

Al suo interno da segnalare la presenza di una pala d’altare della prima metà del ‘600, l’altare maggiore in marmo risalente al 1700 e l’organo di fine ‘800.

 

 

No reviews yet.

Leave a Reply

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: